Aspettando il Gay Pride verso Cremona a Casalmaggiore spunti e riflessioni

Aspettando il Gay Pride verso Cremona a Casalmaggiore spunti e riflessioni

Durante corrente e altolocato questo momento giacche accompagna al Cremona Pride della prossima settimana, verso cui convintamente PDI aderice

E una invasione di posizione perseverante in quanto deve risiedere mantenuta e che non finisce nemmeno il 4 Giugno a Cremona

Sono stati momenti di intenso eccitazione venerdi sopra piazza Turati, noi Casalmattori siamo parecchio orgogliosi di aver partecipato all’evento coordinato da Arcigay di Cremona verso base e pubblicita del Gay Pride del adiacente 4 Giugno, giacche si svolgera preciso nel nostro centro maggiore di cittadina! Le letture affinche abbiamo curato unitamente sono state una piccola avvenimento, eppure in noi hanno avuto un accezione celebre. Abbiamo permesso molti visi commossi tra il noto, alcuni stilla atterrare… c’e continuamente molta pena sulla carreggiata a causa di la miglioramento di diritti giacche dovrebbero convenire a tutti, apertamente, attraverso il soltanto fatto di abitare persone, privato di nessuna altra riguardo. Ci auguriamo giacche si arrivi rapido a corrente, ciononostante scaltro ad in quella occasione bisogna succedere a anca di chi conflitto e noi ci saremo sempre! Dopo le nostre letture alcuni interventi potenti e determinanti, alcune voci che da perennemente non mancano di recare aiuto, partecipazione e appoggio.

Jorgelina Casajus, sopra rappresentanza di Amnesty International ha ribadito l’importanza e la richiesto di spalleggiare i diritti umani per un ambiente sopra cui adesso c’e opportunita purtroppo di farlo. Risiedere accanto ai con l’aggiunta di deboli e al momento una necessita, avvenimento cosicche rende la stampo umana inadatto di giustizia e di armonia. Jorgelina ha richiamato l’attenzione canto le persone transgender, in quanto dall’altra parte verso penare il cruccio di sentirsi durante un compagnia sbagliato, subiscono discriminazioni inaudite e addensato vengono nientemeno considerate esseri sbagliati perche non hanno diritto di avere luogo trattati e visti come persone.

Stefano Prandini, intervenuto attraverso guadagno del cerchia Rive Gauche, ha evidenziato mediante violenza il privazione di faccia verso un Parlamento affinche palla insieme applausi e cori da arena il ddl Zan addosso l’omofobia. “Non ci meritiamo questa moltitudine, affinche calpesta la ordinamento, la come nell’articolo 3 vieta purchessia distinzione, poi e quelle basate sull’orientamento sessuale”, friendly e gratis ha arrivato Prandini, che tuttavia si e motto felice della prontezza dei Casalaschi e del avvenimento cosicche attraverso pochi giorni ci sara il Pride per Cremona, “Una fatto impensabile abbandonato pochi anni fa, un atto affinche la pretesto va su, tuttavia gli ostacoli posti da reazionari e bigotti “, ha sancito il professore mantovano.

Paola Mantovani e Annise Grandi attraverso l’associazione MIA si sono dette contente di intervenire a un situazione simile importante in la nostra unione perche gli obiettivi importanti si raggiungono unendo le forze. MIA si occupa della protezione delle donne affinche subiscono sopruso maniera niente affatto cosi un cuore anti brutalita aderisce ad una rivelazione a appoggio del gente LGBT? Alla buona perche le allo stesso modo occasione non sono solitario legate alla donna ma verso tutti coloro in quanto vengono discriminati a causa di il parte della tegumento, attraverso origine e rito e a causa di l’orientamento sessuale tuttavia serve convenire agguato. Hanno ringraziato gli organizzatori che in sostenere il passato Pride verso Cremona stanno lavorando da coppia anni.

Alla fine e intervenuta Velleda Rivaroli sottolineando quanto fosse potente accettare come societa PD di Casalmaggiore ad “Aspettando il Cremona Pride” fine e basilare quest’oggi oltre a cosicche per niente essere presenti appena PD quando si parla di tematiche anti-discriminazione. occupare alta l’attenzione contro questo difficile segno e prolungare a rafforzare giacche tutte le persone del razza LGBT devono occupare gli stessi diritti e le stesse potere delle famiglie etero e purtroppo arpione necessario, non dovrebbe esserlo e in cambio di siamo qui! certi epoca fa epoca assurdo concepire singolo buco per Casalmaggiore per un caso allacciato al Pride oppure perche potesse svolgersi la presa a Cremona. Quindi dobbiamo assistere il direzione favorevole, passi coraggio ce ne sono stati sopra termini di gentilezza da pezzo dei cittadini ed addirittura da brandello di alcune istituzioni, fatto cosicche malauguratamente non e avvenuta per camera dei deputati con la infelice sagace e le scene indecenti giacche si sono viste all’affossamento del DDL ZAN.

Durante presente e autorevole attuale momento cosicche accompagna al Cremona Pride della prossima settimana, a cui convintamente PDI aderice. E una cattura di posizione violento giacche deve capitare mantenuta e perche non finisce nemmeno il 4 Giugno per Cremona, ragione la incontro relativa alla colloquio del DDL ZAN e arpione aperta e non puo avere luogo legato di ingenuo. “Dobbiamo verso corrente a maggior motivo succedere presenti e nel caso che sara chiaro anche abbassarsi nelle piazze tutti i giorni. Abbiamo il incombenza, maniera cittadini pero attualmente di oltre a maniera vivacita amministrazione, di reggere precedente quella perche e la nostra chiodo, che e quella di una bilanciamento di diritti e di uguaglianze attraverso tutti. Durante corrente noi quest’oggi siamo orgogliosi di risiedere qua tutti accordo a palesare per mezzo di una unica ammonimento davanti qualunque forma di discriminazione”.

I Casalmattori ringraziano Lorenzo Lupoli, moderatore di ArcyGay Cremona, affinche li ha invitati ed ha autorizzazione loro di addentrarsi sopra storie vere e sofferte di sbieco letture tratte dal registro “Storie di licenza verso ragazze e ragazzi giacche inseguono grandi Sogni”, Luciano Ongari durante il sostegno musicale, MIA perche quando si tratta di ragione e diritti non sinistra niente affatto, Amnesty e le forze politiche, affinche durante quanto non gradite ad alcuni, riteniamo siano state la notifica oltre a potente, certe conquiste escludendo la sistema non sarebbero raggiunte e quando si parla di diritti e appropriato perche la amministrazione dica da in quanto porzione sta. “Grazie innanzitutto ai presenti perche si sono commossi alle nostre letture, noi ci siamo emozionati e vogliamo persistere a recare questi temi nella nostra esaltazione, il teatro”.

Deja una respuesta

Abrir chat